La via dimenticata verso i Monti Martani

Adatto a

Adulti e bambini abituati a camminare (da 8 anni)

Difficoltà

Escursionistica

Durata

4 ore (soste incluse)

Equipaggiamento

Scarpe da camminata (no scarpe aperte); abiti comodi, copricapo, zaino con acqua (almeno 1 l a persona, lungo il sentiero sono presenti punti di rifornimento), K-way/poncho, crema solare in primavera-estate

Lunghezza

5 km circa

Costo

18 € adulti, 14 € bambini sotto i 14 anni

Partendo da Terzo San Severo percorreremo la vecchia strada che dal piccolo borgo saliva verso le zone sommitali dei Monti Martani.
Camminando sulle pietre che un tempo rappresentavano il fondo della strada saliremo tra boschi di carpino che, a seguito dell’abbandono del percorso, stanno tornando a riprendere possesso del vecchio tracciato.
Un percorso suggestivo che, salendo sulle pendici dei Monti Martani ci condurrà verso Casette San Severo, fino a raggiungere i pascoli sommitali per poi ridiscendere lungo 

un vallone nel versante opposto e rientrare a Terzo San Severo.
Lungo il percorso, fontanili ormai abbandonati ci ricorderanno quella che era la vocazione principale del territorio: la pastorizia. Un percorso per riscoprire l’ancestrale rapporto dell’uomo con i Monti Martani.

[/vc_row]